skip to content

Trofeo Rugantino VI edizione 1986

Trofeo destinato a coloro che nel campo dell'editoria, del giornalismo, della saggistica, della filologia e dell'arte hanno operato con successo in favore della romanistica e, più in generale, per dare lustro a Roma.

Assegnato nella VI edizione a Gaetana Scano, Editalia, Muzio Mazzocchi Alemanni, Gianni Letta, Stefania Vaselli, Giorgio Weiss. Gigi Proietti.

 

Motivazione
Giorgio Weiss, redattore del mensile di cultura e attualità Fiera, direttore della collana di poesie Paso doble dell'editrice Il Ventaglio di Roma, è uno dei più noti cultori della poesia d'invenzione linguistica e giocosa.
Esperto in giochi letterari e psicologici, è collaboratore fisso del TV Radiocorriere, e lo è stato dell'Avanti! della domenica. Attualmente cura la trasmissione estiva L'Avventura (RAIDUE), per la parte relativa ai giochi.
Fautore di un riavvicinamento del pubblico alla poesia, egli ha dato vita ad una lunga serie di importanti iniziative a carattere spettacolare, basate su formule del tutto originali, tra cui si possono rammentare, nell'ambito di quelle svoltesi a Roma: le letture di Paso doble (confronto tra poeti contemporanei ed i loro alter ego del passato); A singolar tenzone (torneo di poesia tra autori e attori) al Teatro Ghione; Avanpoesia (teatro poetico con i motivi dell'avanspettacolo) al Teatro dell'Orologio ed in altre sale romane.
Nel corso dell'ultimo carnevale ha organizzato, in collaborazione con l'EPT di Roma e l'ARCI di Roma, uno spettacolo itinerante in chiave burlesca, con la partecipazione dei più noti poeti italiani, in Piazza Farnese e vie adiacenti.
Membro di giurie di importanti premi di poesia, è tra i promotori del Premio Rebibbia riservato ai poeti detenuti.
I suoi versi sono pubblicati nei Quaderni di Barbablù (Siena, 1984) ed in molte riviste letterarie.

 

Torna indietro